barcelona CEV circuito Montmelò

barcelona CEV circuito Montmelò

Sono professionisti, sono talentuosi, quindi quello che starò per dire per molti potrebbe non avere tanto senso: andare a vedere i campioni del motomondiale, spesso è noioso. Hanno raffinato talmente la tecnica, rasetando la perfezione che vederli girare, nonostante le moto da quasi 300 cavalli, può rislutare pedante. Spesso non ti fanno percepire le difficoltà che veramente hanno nel domare delle bestie simili, portandole al limite ad ogni curva o frenata.

Non ci si rende conto nemmeno minimamente della pericolosità e della complessità delle loro gesta. Andare a vedere invece piloti di minor lignaggio, spesso solo dovuto alla età, si assistano ad errori, imbarcate, linee sbagalite, sorpassi impacciati, frenate mal gestite. E con i loro errori si riesce ad uscire dall'effetto video gioco. Forse è solo una mia personale condizione da malato di moto, ma stare su un muretto di un qualsiasi circuito aspettando il proprio turno per entrare e vedere gli altri motociclisti sfrecciare, impacciati e non così perfetti, mi riporta di piu alla vera natura di questo sport, uno sport meravigliosamente divertente, compicato e anche pericoloso. 

Ecco perche`vi invito al Montmelo per il turno di Barcellona del campionato CEV il 10 di Giugno proprio a ridosso della data del moto mondiale, eccovi il link

Che cosa è il CEV? è il campionato di velocità spagnolo. Per quanto riguarda il suo prestigio, viene considerata la competzione più importante dopo ovviamente al mondiale motociclistico. il CEV sforna oggni anno campioncini che poi per l'appunto si riverseranno sulle batterie del mondiale. Da qui sono usciti tutti i vari Marquez, Pedrosa, Lorenzo e da qui continuano ad uscire come fosse una catena di montaggio i campioni di motociclismo del futuro. 

Tra le altre qui al circuito della citta di Barcellona corrono le categorie di Moto 3 e Moto 2

Un circuito considerato tra i piu belli del circo mondiale, anche se gli ultimi aggiornamenti con il rifacimento dell'asfalto e la modifica a una chicane non lo hanno risparmiato dalle critiche. Loris Baz ormai fuori dal mondiale, non ha utlizzato mezzi termini, definendo il nuovo lay out del circuito di Barcellona, letterarmente, una merda. La modifica alla curva ha infatti secondo il pilota francese rovinato l'unico punto affascinante dell'intero circuito.  

Critiche a parte le gare saranno sempre avvincenti, i pilotini del Cev sono campioni in fasce che non deluderanno le aspettative. Se siete qui a Barcellona, amate le moto, vi invito a fare un passaggio. I prezzzi come potrete immaginare sono immensamente più abbordabili di quelli del fine settimana della MotoGp.  

Questa volta non vi do alcuna dritta culinaria, ma ovviamente vi aiuto a cercare un mezzo a due ruote per raggiungere il circuito il circuito. 

Questa volta vi consiglio una azienda navigata, che non offre moto di grosso calibro, la flotta va dallo scooter fino alla motorona, ma nessun Ducati o R1. lo faccio per la vostra sicurezza, andare al Montmelò con una moto del genere porta ad esagerare. Io ci tengo alla vostra salute. Cliccate qui per arrivare al sito dell'azienda rideon.

Vi saluto e buona moto a tutti. 

 

« tornare

Commenti: