Muoviti per Barcellona su una moto elettrica

Muoviti per Barcellona su una moto elettrica

Prima un quesito esistenziale: spostarsi su una moto con motore elettrico è veramente uno spostarsi ecolocigo?

Non si tratta solo di spostare il problema?

Emissioni di Co2 non sembrano esserci. Attaccarsi con la bocca al tubo di scappamento di una moto a scoppio potrebbe essere letale. Fare lo stesso con quello di una moto eletterica invece sembrerebbe innocuo.

Sopratutto perche ne sono prive.

Il quesito verte proprio qui: dov'è si nasconde la loro marmitta? Dove sono i veleni? è la soluzione perfetta? non ci sono inganni?

Non è possibile che sia tutta una amabile illusione? Che quelle emissioni che non vengono sputate nel cuore della città vengano liberate altrove?

Siamo sicuri que l'energia elettrica con la quale si ricaricano le moto sia energia pulita?

Non è che ad alimentarle sia sempre la fidata combustione del fossile? 

Non per cercare di seminare zizzania o di vedere del male per forza... ma sono quesiti da farsi, approfondire non puo che fare bene. Sopratutto in una città come Barcellona, cosi vittima delle mode.

Al giorno d'oggi il verde, l'ecologico, il bio, nella capitale della Catalunia, sono correnti vincenti che coinvolgono tutto e tutti.

Esistono quartieri di Barcellona, come Gracia, dedicati all' Hipster vegano, biologico, con forti derive ayurvediche. 

Le mode verdi travolgono il barcellonese in un declino biologico, rispettuoso, sano.

Ma come tutte le mode spesso sono superficiali e volatoli.

Il bio sembra non essere più profondo di un pantalone a zampa di elefante o di una frangetta.

è quindi lecito pensare che l'economia, il denaro, trovi la sua strada sfruttando la moda per proliferare senza rispettare alcune delle regole che sventola all'aria. 

Insomma la moto elettrica è veramente un aiuto per nostro amato pianeta? 

Forse questi quesiti sono una naturale opposizione al cambiamento, l'appellarsi alla scomparsa del rumore, che in realtà appesta la cittá insieme alle emissioni, fanciulleschi tentativi di rifugiarsi nel passato.

Qui a Barcellona ormai la stessa polizia ha arricchito la loro flotta di moto con svariati scooter elettrici. Usano il BMW C Evolution

Io qui posseggo una Honda Sh 150, certo non un dragster ma per essere uno scooter ha un discreto spunto.  

Al semaforo vengo sismeticamente dai BMW della guardia urbana che al verde sembrani essere trascinati dallo strappo secco di uno skylift fantasma. Da 0 a 50 in un battito di ciglio. 

Umiliante, ma non solo. Pure subdoli questi BMW, non li si sente, ti spuntano da dietro e ti accoppano la multa senza che tu abbia nemmeno potuto arrabattare una scusa.

Se tutta Barcellona si riempisse di scooter e moto elettriche, se ogni macchina fosse sostituio con un paio di BMW C Evolution la cittá diventerebbe una enorme biblioteca e l'aria non avrebbe nulla da invidiare a quelle delle Dolomiti. 

Ma chi ne sta pagando lo scotto?  E quell'amabile rumore di cilindri che  ti avvertiva di una presenza al tuo fianco? E le povere compagnie petrolifere? Che fine farebbero mai? 

Al futuro l'ardua sentenza. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

« tornare

Commenti: