Affitta uno scooter elettrico a Barcellona con Ecooltra

Affitta uno scooter elettrico a Barcellona con Ecooltra

Cominciamo con l'applicazione. Semplice ed intuitiva, ti permette di localizzare la scooter da affittare, o meglio prendere, più vicino con una certa precisione. Da quando lo prenoti hai a disposizione quindici minuti per arrivare alla moto. Che per lo meno nel centro di Barcellona dove il team di Gasorpedals lo ha provato, non è certo un problema. Tra Paseo de Gracia e Diagonal sono parcheggiati centaia di questi scooterini.

Quindi una volta giunti alla meta, ben supportati dalla mappa, se non si viene sopraffatti dall'ansia e se il sole non picchia duro facendo diventare il vostro telefenino uno inutile specchio, si puo arrivare a metterlo in marcia in pochi secondi. Tramite l'applicazione si da il via al tutto, quindi sempre da applicazione si apre il sotto sella che libera il casco. Quindi si parte. si schiaccia On sulla moto e si è in marcia. Se si vuole il seocndo casco, vi è un altro pulsante per aprire il bauletto dove viene conservato. 

Eccoci alla moto, uno scooter elettrico con una potenza paragonabile a quella di un cinquantino o forse meno. In accelerazione sono stato bruciato da qualsiasi altro mezzo presente sull'asfalto, lo stesso è successo in velocità di punta. Nonostante il mio impegno. Per quanto riguarda frenata e stabilità, tentendo in conto che sono mezzi messi in pasto a tutti, pensavo peggio. Il mio aveva una frenata non molto potente, sopratutto aveva una certa tendenza a chiudere lo sterzo, forse gli steli non proprio al meglio. In curva il cavalletto piazzato bassissimo impedisce alcun tipo di inclinazione, comunque difficoltosa perchè non supportata dal tiro del motore, che non è così presente come dovrebbe. Insomma a parte la sorpresa iniziale di non avere un motore a scoppio, quindi complemente privo di vibrazioni di rumore e inquinamento, ci siamo un po soffermati sui lati negativi, anche se lo scooter per i tragitti che deve fare, brevi e cittadini, raggiunge la sufficienza

 

 

 

 

 

Lo scooter della Ecooltra è una alternativa ai mezzi della città, utilizzabile anche da turisti, non è necessario il NIE, basta un passaporto, una patente e sopratutto la carta di credito.

Il costo è di 24 cents ogni minuto, quindi per un viaggio di 20 minuti, arriva a costare fino a 5 euro. Prezzo che potrebbe essere diviso a metà se si fa il viaggio con un passeggero. Come e dove si va ad ubicare nell'elaborata rete di sistemi di trasporti di Barcellona in realtà lo decide il singolo individuo. Esistono mille altri modi per attraverssare la città: taxi, bici, bus, tram. Ognuno con i suoi pregi e difetti, economici e di confort. Io non non riesco a vederne una grandissima ultilità, ma dopotutto all'epoca in cui la Aplle tiro fuori il primo tablet dissi che mai quelle tavolozze avrebbero fatto successo. Ed infatti... 

Ultimo tema: la assitenza al cliente. Ottima. Li abbiamo torturati con domande delle piu idiote, hanno sempre risposto con garbo. Certo erano delle chat quindi i vaffanculo ( che erano corretti ) , si sono fermati sulla tastiera, ma il risultato finale è stato ottimo: efficienti ed educati.

 

« tornare

Commenti: